Assolvimento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche: obbligo della indicazione del riferimento normativo

CIRCOLARE N. 23/2019

22/05/2019

di Agostino Mazziotti

Scarica il file PDF della circolare

Con la presente circolare lo Studio segnala che ai sensi dell’art. 6, comma 2, del D.M. 17/06/2014, le fatture elettroniche emesse a partire dall’01/01/2019 sulle quali è stata assolta l’imposta di bollo € 2,00 devono riportare la seguente dicitura: “Imposta di bollo assolta ai sensi del D.M. 17/06/2014”in uno dei campi facoltativi del tracciato xml (per es. campo “Causale” o “AltriDatiGestionali”).

Attenendosi al tenore letterale dell’art. 6, comma 2, del D.M. 17/06/2014 il quale al terzo periodo recita ”Le fatture elettroniche per le quali è obbligatorio l’assolvimento dell’imposta di bollo devono riportare specifica annotazione di assolvimento dell’imposta ai sensi del presente decreto”, è necessario indicare la predetta dicitura nonostante siano stati compilati i campi obbligatori “DatiBollo” (Bollo = SI; Importo = € 2,00) previsti dal tracciato xml.


CIRCOLARI

Scopri di più

PUBBLICAZIONI

Scopri di più